SE LA VITA FINISSE DOMANI?

E se la vita finisse domani? 

Se mi fossi fatta questa domanda qualche anno fa, avrei dovuto affrontare la consapevolezza di finire una vita in cui non ho mai vissuto.

Ma se la vita finisse domani? 

Oggi, guardando indietro forse ho ancora qualche rimpianto, ma so che è valsa la pena di arrivare fino a qui.
So che dietro di me ho lasciato molti giorni di sole, che in questi anni ho sperimentato cose che forse qualcuno non sperimenterà in una vita intera. 

In questa vita ho vissuto molte vite, ogni volta sono morta e ogni volta sono rinata. 

Non sono stati anni facili, spesso è stata dura, ma questa vita è veramente mia.
Io sono viva.

Non mi sveglio la mattina chiedendomi chi sono e cosa faccio qui.
Non vado a dormire la sera tormentata dall’ossessione di pensieri che non mi lasciano dormire e dalla domanda:
“Che senso hanno queste giornate tutte uguali, che senso ha la mia vita?”.

E so che non arriverò alla fine dei miei giorni chiedendomi per chi o per cosa ho vissuto. 

Molte volte sono arrivata ad un passo dal tornare indietro, ma c’è qualcosa che mi ha sempre spinta ad andare avanti anche quando sembrava non avere più un senso:
il mio Sogno.

E se la vita finisse domani? 

So che non avrei paura, perché come qualcuno ha detto, ha paura di morire solo chi ha avuto paura di vivere.


Tratto dal mio libro IL GUSTO DELL'ANIMA:

IL GUSTO DELL'ANIMA di Georgia Briata
Questa è la storia, sotto forma di romanzo, di come ho realizzato il mio Sogno. 
Spero che le mie parole siano di conforto quando la fiducia vacilla, perché c'è qualcosa che ci spinge ad andare avanti anche quando sembra non avere più un senso: Il Sogno.
CLICCA qui e vai alla scheda del libro per acquistarlo o saperne di più


BASTA IL MARE di Georgia Briata

Una favola per adulti
che hanno bisogno
di imparare


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

2 commenti:

  1. Grazie per la tua testimonianza!Anche io non ho paura di morire perché so che sto cercando di fare del mio meglio a secondo del mio grado di evoluzione,quello che invece mi fa più star male quando ci penso è di perdere le persone che amo,ossia so che non le perdo in realtà ma che non le vedo o tocco più nella fisicità!

    RispondiElimina
  2. Grazie per la tua testimonianza!Anche io non ho paura di morire perché so che sto cercando di fare del mio meglio a secondo del mio grado di evoluzione,quello che invece mi fa più star male quando ci penso è di perdere le persone che amo,ossia so che non le perdo in realtà ma che non le vedo o tocco più nella fisicità!

    RispondiElimina